Disturbi alimentari 

L'importanza di essere magri e di apparire giovani,sani e belli è un aspetto che fa parte ormai del costume della società in cui viviamo. Per alcune persone però l'immagine corporea risulta essere l'unico parametro con cui valutare se stessi e su cui fondare la propria autostima.

Il rapporto con il cibo diventa quindi il mezzo privilegiato attraverso il quale viene ricercata una propria identità e vengono modulate le reazioni emotive alle diverse situazioni di vita quotidiana.

I disturbi alimentari possono essere descritti immaginando una linea continua che dall'anoressia (totale controllo sul cibo) arriva all'obesità (assenza di controllo). In mezzo troviamo la bulimia, il binge eating (abbuffate) e le forme miste (o NAS).

Ciò che accomuna i vissuti delle persone che soffrono di disturbi alimentari (anoressia, bulimia e altri disturbi) è l'eccessiva preoccupazione e il controllo dell'alimentazione, del peso e della forma del corpo.

Chi soffre di anoressia tende a restringere la dieta fino a raggiungere livelli di sottopeso molto gravi da un punto di vista medico (nelle donne ciò può provocare l'amenorrea) mentre la bulimia è caratterizzata da frequenti abbuffate e conseguente sensazione di perdita di controllo. Per mantenere e/o riprendere il controllo sul cibo e sul peso possono essere messi in atto dei comportamenti di eliminazione (es: vomito autoindotto, esercizio fisico eccessivo, uso di lassativi).

In sostanza, controllare il cibo diviene l'unico modo per sentire un controllo (illusorio) sulla propria vita.

psicologo Roma, ansia, attacchi di panico, depressione, psicologo Roma, ansia, attacchi di panico, depressione

dr. Marco Stefanelli - Psicologo specialista in Terapia cognitivo comportamentale - Roma

Psicologo - Psicoterapeuta cognitivo comportamentale

dr.MARCO STEFANELLI